Formazioni

Virtus Nichelino: 1 Fulgheri, 2 Cannizzaro, 6 Molinelli (Cap), 7 Falconeri, 9 Nigero, 10 Mandelli, 11 Bottino All. Zaglio

Asti Garage: 1 Mussa, 2 Coppola, 3 Bellè, 4 Volpato, 5 Vigilante (Cap), 6 Vecchiè, 7 De Simone, 8 Ligresti, 9 Guercio, 10 Modica, 11 Lovisolo, 12 Fogliotti All. Penna

Marcatori: Falconeri, Cannizzaro(Virtus) Bellè 2, Vecchiè, Ligresti, Modica(Asti)

Commenti

Zaglio (Virtus): “Ormai c’è poco da parlare e molto la lavorare. I ragazzi ci mettono certamente la voglia ma è indubbio che ci siano dei problemi, alcuni dei quali sono risolvibili con tanta applicazione e tanto lavoro mentre altri sono costituzionai alla squadra. Ci mancano degli elementi in alcuni punti chiave. Un ultimo uomo non si può inventare e, nonostante l’impegno profuso da tutti i ragazzi che ho già alternato in quel ruolo, purtroppo nessuno è in grado di farlo al meglio. I ragazzi difettano inoltre di personalità e di spirito d’iniziativa. In allenamento certi movimenti ci riescono mentre appena entriamo in campo contro avversari veri piuttosto che provare certe cose lasciamo stare e spazziamo sperando che il pivot di turno faccia una magia. Ripeto, siamo certamente in un brutto momento e sono assolutamente convinto che si possa uscirne  lavorando tantissimo e con tanta tanta attenzione ai particolari”

Penna (Asti): “Direi partita piacevole, entrambe le squadre hanno mostrato un atteggiamento propositivo. Risultato a parer mio giusto, con tante opportunità create anche se è mancata un pizzico di concretezza sotto porta. Onore agli avversari che ci hanno messo in difficoltà e ci hanno provato fino alla fine. Incamerati con soddisfazione questi 3 punti, in settimana cercheremo di preparare al meglio il prox il match contro il Torino”