Startup

Google PageRank e la regola dei 12 giorni

0

Da quando abbiamo lanciato Tweelter sono (ri)tornato nel tunnel del SEO e del PageRank. Le basi sono sempre le solite: monitorare il sito giornalmente sui classici Google Analytics, Compete e Quantcast (gli unici tre servizi di metriche realmente tenuti in considerazione dai VC statunitensi) e, ogni tanto, su Alexa in modo da controllare come alzuni azioni di comunicazione incido sull’andamento globale dei visitatori.

Questa è però la prima volta che noto uno stranissimo fenomeno che ho chiamato “la regola dei 12 giorni” di Google: con una frequenza di esattamente 12 giorni abbiamo un picco di visitatori non motivato (positivo o negativo). Con “non motivato” intendo dire che tale picco non è imputabile ad una particolare azione di comunicazione o ad una modifica nel codice della webapp che possa ottimizzare (o peggiorare) il posizionamento a livello di SEO.

Ho provato a fare alcune ricerche su Google ma non ho trovato moltissimo sull’argomento. L’unica cosa certa è che non sono l’unico ad aver notato questo fenomeno.

Il mio dubbio, al momento non suffragato da alcuna prova, è che ogni 12 giorni Google ricalcoli il posizionamento assoluto di ciascuna pagina modificando all’interno di una determinata SERP e quindi, di fatto, il CTR di ciascuna pagina (cosa notabile anche attraverso i Webmaster Tools di Google)

A tutti i SEO experts in ascolto: avete dati certi (o quasi) in proposito?

Jeff Bezos alla ricerca del programmatore perfetto

0

Penso che praticamenti tutti conosciate Jeff Bezos (foto qui a fianco). Il papà di Amazon è alla disperata ricerca di un programmatore C/C++/Unix da inserire in una “Well-capitalized start-up“.

Quello che non mi aspettavo era di trovare l’annuncio all’interno di un Google Group. Come sempre i ragazzacci della Silicon Valley sono un passo avanti a noi!

Per chi fosse interessato riporto il testo completo qui sotto:

Well-capitalized start-up seeks extremely talented C/C++/Unix developers to help pioneer commerce on the Internet.  You must have experience designing and building large and complex (yet maintainable) systems, and you should be able to do so in about one-third the time that most competent people think possible.  You should have a BS, MS, or PhD in Computer Science or the equivalent.  Top-notch communication skills are essential. Familiarity with web servers and HTML would be helpful but is not necessary.

Expect talented, motivated, intense, and interesting co-workers.  Must be willing to relocate to the Seattle area (we will help cover moving costs).

Your compensation will include meaningful equity ownership.

Send resume and cover letter to Jeff Bezos:

mail:    be@netcom.com
fax:     206/828-0951
US mail: Cadabra, Inc.
10704 N.E. 28th St.
Bellevue, WA  98004

We are an equal opportunity employer.

——————————————————————-
“It’s easier to invent the future than to predict it.”  — Alan Kay
——————————————————————-

Il link alla job opportunity.

Perchè aprire una sede in Silicon Valley?

0

La foto qui presente (prese da Gizmodo) dovrebbe suggerirvi qualche buon motivo (nel caso decidiate di aprire una startup Web) per avere una filiale in Silicon Valley!

Quando mai avrete l’occasione di incontrare Steve Jobs (Apple) e Eric Schmidt (Google) da McDonald in p.za Castello a Torino o in qualunque altra parte d’Italia che discorrono del futuro di Internet?

Mi sa che in realtà qui a Torino allo stesso McDonald su citato non avrete neanche l’occasione di incontrare Marchionne ma vabbè non si può avere tutto dalla vita.

Altre foto dell’incontro qui.

Aperte le selezioni al SeedCamp: c’è tempo fino al 10 agosto

0

C’è tempo fino al 10 agosto per candidare la propria start-up al SeedCamp che si terrà il prossimo settembre a Londra. Le applications vanno inviate via web all’indirizzo http://www.seedcamp.com/

Tra tutte le applications inviate, una commissione di esperti ne selezionerà 20. Per chi supera questa prima fase c’è in premio la partecipazione al seedcamp week, un programma di tutoraggio della durata di una settimana, al termine del quale, i 5 progetti migliori riceveranno un finanziamento di 50.000 euro in cambio di una partecipazione del 10%.

Sul sito ci sono tutte le indicazioni per sottoporre la propria startup (non già finanziata) e venire selezionati per la settimana di formazione utile a farsi notare e a far decollare la propria startup.

Go to Top