Posts tagged Compete

I veri numeri di ChatRoulette.com: visitors, page view e banned users

3

Lo so non riesco a resistere!

Quest’anno per me ChatRoulette è stato il sito che più mi ha colpito e che più mi sono sforzato di capire in tutti i suoi aspetti tecnologici e sociologici. L’unico sito che mi aveva colpito allo stesso modo era stato Facebook ormai 4 o 5 anni fa (ad allora risale il mio primo account!) quando per la prima volta lo avevo scoperto durante un mio viaggio negli Stati Uniti e MySpace la faceva da padrone con oltre 150M di utenti iscritti!

Lasciando perdere in questo caso tutta la parte tecnologica e sociologica quello che voglio tornare ad analizzare oggi sono le metriche di ChatRoulette o, meglio ancora, le reali statistische di questo sito tanto chiacchierato (chatroulette è uno dei 10 termini più ricercati su Google del 2010!). Lo avevo già fatto ad aprile, dopo aver scoperto che l’ormai famosissimo creatore di CR, noto alla cronaca per essere un ex hacker, ha lasciato dei buchi clamorosi che permettevano vi vedere le REALI STATISTICHE DI CHATROULETTE in tempo reale!

Con l’avvento della versione 2 del sito alcuni di questi buchi erano stati chiusi ma ho giusto scoperto ieri che il ragazzo è cascato nell’antico vizietto et voilà ecco a voi le NUOVE REALI STATISTICHE DI CHATROULETTE, aggiornate al 14 Dicembre 2010, con dati forse ancora più interessanti che nella versione precedente.

chatroulette.com - users online

chatroulette.com - users online

chatroulette.com - page views VS visits

chatroulette.com - page views VS visits

chatroulette.com - total users VS banned

chatroulette.com - total users VS banned


Spero gradiate il regalo natalizio e sono curioso di vedere le vostre considerazioni, soprattutto sui “banned”.

Google PageRank e la regola dei 12 giorni

0

Da quando abbiamo lanciato Tweelter sono (ri)tornato nel tunnel del SEO e del PageRank. Le basi sono sempre le solite: monitorare il sito giornalmente sui classici Google Analytics, Compete e Quantcast (gli unici tre servizi di metriche realmente tenuti in considerazione dai VC statunitensi) e, ogni tanto, su Alexa in modo da controllare come alzuni azioni di comunicazione incido sull’andamento globale dei visitatori.

Questa è però la prima volta che noto uno stranissimo fenomeno che ho chiamato “la regola dei 12 giorni” di Google: con una frequenza di esattamente 12 giorni abbiamo un picco di visitatori non motivato (positivo o negativo). Con “non motivato” intendo dire che tale picco non è imputabile ad una particolare azione di comunicazione o ad una modifica nel codice della webapp che possa ottimizzare (o peggiorare) il posizionamento a livello di SEO.

Ho provato a fare alcune ricerche su Google ma non ho trovato moltissimo sull’argomento. L’unica cosa certa è che non sono l’unico ad aver notato questo fenomeno.

Il mio dubbio, al momento non suffragato da alcuna prova, è che ogni 12 giorni Google ricalcoli il posizionamento assoluto di ciascuna pagina modificando all’interno di una determinata SERP e quindi, di fatto, il CTR di ciascuna pagina (cosa notabile anche attraverso i Webmaster Tools di Google)

A tutti i SEO experts in ascolto: avete dati certi (o quasi) in proposito?

Go to Top